border
Pero è un border collie come quello di questa foto

ABERYSWYTH (Regno Unito) – Si dice che il cane sia il miglior amico dell’uomo e nel caso di Pero, cane da pastore di quattro anni, il detto non potrebbe essere più vero. L’esemplare, un border collie, ha percorso in 12 giorni circa 400 chilometri partendo da Cockermouth, in Cumbria, fino ad Aberyswyth, nel Galles, per tornare dai suoi padroni, Alan e Shan James. L’avventura di Pero, racconta il Daily Mail, ha inizio a marzo quando i suoi proprietari decidono di affidarlo a un altro pastore di Cockermouth per aiutarlo con il suo gregge.

Ma l’8 aprile James riceve una telefonata che lo avverte che Pero è scappato mentre stava pascolando il gregge e che nessuno abbia idea di dove sia finito. Dodici giorni dopo, aprendo la porta di casa James è rimasto sorpreso quando si è ritrovato davanti Pero, pazzo di felicità, che scodinzolava. Il cane aveva ritrovato la strada di casa seguendo il suo istinto e percorrendo circa 30 chilometri al giorno.

“E’ stato davvero incredibile, non abbiamo idea di come ci sia riuscito – ha detto il proprietario di Pero – deve avere una specie di navigatore satellitare nel cervello. Un cane pastore riesce a percorrere molti chilometri al giorno ma è un mistero come abbia fatto a tornare fin qui. Non sappiamo come si sia nutrito né se qualcuno lo abbia aiutato“. Ora che è tornato a casa sano e salvo, la coppia ha promesso di non separarsene più: “E’ felicissimo di essere tornato a casa con la sua famiglia e gli altri cani”.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!