King e Chicca durante i controlli pre-partenza
King e Chicca durante i controlli pre-partenza

CERIGNOLA (Foggia) / VENEZIA – Uno stallo al calduccio per cani che stanno patendo l’emergenza maltempo: è il contributo che un centro cinofilo della provincia di Venezia ha voluto offrire agli amici a quattro zampe del sud Italia in questo periodo così difficile anche per loro. “Possiamo ospitare presso il Centro Cinofilo La Margherita, in provincia di Venezia, un paio di cani provenienti dalle zone terremotate, che si trovano in condizioni di emergenza – ha scritto la direttrice del centro, Veronica Papa, in un post su Facebook – Siamo disponibili ad andare a prenderli in loco e a riconsegnarli di persona, nel caso avessero una famiglia, ad emergenza finita; oppure a cercare un’adozione qui.”

Veronica Papa, de La Margherita
Veronica Papa, de La Margherita

Contrariamente a quanto ci si sarebbe aspettati, l’offerta non è stata colta. “Avevo contattato dei numeri telefonici che chiedevano stalli per i cani delle zone terremotate e sommersi dalla neve – dice Veronica Papa – ma mi è stato risposto che non potevano uscire dalla regione“. Ma al Centro La Margherita non si sono persi d’animo e hanno continuato a cercare, finché non hanno incontrato virtualmente Giuseppe Fatone, volontario del canile di Cerignola (Foggia) ed educatore cinofilo.

Così al canile di Cerignola
Così al canile di Cerignola

La zona a nord della Puglia non ha subito danni a causa dei terremoti, ma le abbondanti nevicate hanno prima sommerso i box, poi rotto le tubature e lasciato i cani senza acqua. Ora che le temperature stanno risalendo, l’emergenza è data dal fango e dagli allagamenti. “A quel punto un disagio valeva l’altro – continua la direttrice del Centro Cinofilo La Margherita – abbiamo appurato essere sulla stessa lunghezza d’onda con l’educatore Giuseppe Fatone e la cosa si è sviluppata bene“.

E’ cominciata un’analisi attenta per capire quali cani potevano metabolizzare meglio il viaggio e l’adattamento ad una nuova situazione. Sono stati scelti due meticci di taglia media, King e Chicca, cani che già vivono insieme e che insieme affronteranno questa avventura. Effettuate le visite veterinarie di controllo, è stata fissata la data del viaggio, che faranno per metà con il loro educatore. Arrivati a destinazione, si cercherà di capire quale potrebbe essere la realtà migliore per King e Chicca e dopo si procederà con la ricerca della famiglia, o delle famiglie, adottanti.

Vuoi continuare a leggere Francesca D’Abramo? Segui la sua pagina.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!