Lorenzo e Bull alla premiazione. Foto: Associazione italiana sheepdog (Facebook)
Lorenzo e Bull alla premiazione. Foto: Associazione italiana sheepdog (Facebook)

SIENA – Mette ordine tra un gregge di “Beh” abbaiando un livornesissimo “Deh” ed è ormai un cane tutto d’oro: è Bull, il border collie che col suo conduttore Lorenzo Sparapani, 25enne di San Vincenzo in provincia di Livorno, ha conquistato l’oro nazionale della classe Novice di sheepdog, la disciplina cinofila che declina sportivamente la conduzione delle greggi da parte dei cani.

Bull ha 4 anni, Lorenzo 25: entrambi vivono a San Vincenzo, dove il giovane Sparapani ha una struttura nella quale alleva, addestra e ospita cani in pensione. I due hanno dimostrato il loro affiatamento di binomio conquistando il titolo italiano nelle finali del settimo campionato nazionale di disciplina che si sono svolte nei giorni scorsi a Siena, superando 12 gare di selezione.

Nella loro classe, la Novice, Bull e Lorenzo hanno raggiunto la vetta con 167 punti finali. Non poca cosa per uno sport cinofilo di origine anglosassone che in Italia è relativamente giovane ma già gode di buona salute. Nelle gare si misura la capacità degli sheepdog, i cani da pecora, di lavorare con le greggi e condurre il bestiame senza né abbaiare né mordere. In questa attività i border collie come Bull si rivelano parecchio talentuosi e vocati.

sheepdog

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!