Nube Viajera. Foto: Betty Uriegas (Facebook)
Nube Viajera. Foto: Betty Uriegas (Facebook)

BUCARAMANGA (Colombia) – Si è aggirata per quasi due mesi infaticabilmente per i corridoi dell’aeroporto Palonegro di Bucaramanga, in Colombia, coccolata e nutrita dal personale dello scalo e dai passeggeri con cui era festosa e scodinzolante. Quando però ha capito che i suoi umani non li avrebbe più trovati e che nessuno sarebbe tornato a prenderla, comprendendo di essere stata abbandonata, la cagnolina si è lasciata morire. Di crepacuore.

La storia di questa bestiola, raccontata dalla stampa locale e sui social, ha fatto il giro del mondo. In aeroporto l’avevano chiamata Nube Viajera, Nuvola Viaggiante. Dopo otto settimane di ricerche e speranze, Nuvola ha iniziato a rifiutare il cibo e ha atteso la fine in un cantuccio. I veterinari hanno tentato di somministrarle nutrienti attraverso delle flebo, ma è stato inutile.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!