guardie zoofile enpaPRATO – L’Enpa ha sequestrato a Prato un cane di razza rottweiler trovato in un capannone di cinesi dove era tenuto in pessime condizioni igienico-sanitarie. Il cane era in una corte sul retro, in completo stato di isolamento, esposto al pieno sole, legato con una catena corta e fissata ad un palo, senza la possibilità nemmeno di sedersi in quanto la catena si era attorcigliata ulteriormente attorno al collo, provocando seri problemi respiratori all’animale. Il luogo era sprovvisto di acqua.

Il proprietario? C’era, ma dimostrava serie difficoltà a districare la catena attorcigliata attorno al collo del cane che appariva sofferente, in forte stato di stress, assetato, con occhi lucidi e bava alla bocca. Si è dunque proceduto al sequestro penale dell’animale, trasferito al canile comunale. Il proprietario del cane è stato denunciato per violazioni al regolamento sulla tutela degli animali del Comune di Prato per la mancanza del microchip.

 

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!