prurito-gratta-700x520ROMA – Stessi sintomi e stesse malattie. E così anche per i cani, proprio come per l’uomo, è boom di allergie. Fido si gratta con insistenza? Si mordicchia il pelo? Scuote la testa o si strofina? Beh: quasi per certo soffre di prurito per lo più riconducibile allo sviluppo di allergie, soprattutto se vive in città.

In soccorso di animali e proprietari arriva naturalmente la app dedicata: si chiama PruritoMetro, ed è in grado di monitorare e misurare il prurito in modo esatto inviando i valori registrati al veterinario, in modo da studiare la cura più efficace o correggere in corsa la terapia. La nuova app è già disponibile gratuitamente sugli store di Apple e Google.

prurito-zL’aumento delle allergie nei cani, affermano gli esperti, deriva anche dalla vita in appartamento: proprio come gli uomini, i cani che vivono in ambiente urbano sono più esposti a sviluppare allergie rispetto ai loro colleghi di campagna. L’acaro della polvere di casa, infatti, in giardino non si incontra, e il riscaldamento invernale permette alle pulci di sopravvivere nelle abitazioni. Attenzione anche ai nostri comportamenti da umani perfettini: un’eccessiva pulizia può infatti far sì che, come nei bambini, il sistema immunitario del cane non sviluppi una buona resistenza alle allergie.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!