Il dog sitter può anche solo tenere compagnia al cane
Il dog sitter può anche solo tenere compagnia al cane

Si fa presto a dire dog sitter! Chi è e quali compiti assicura, un dog sitter? I dizionari, da Garzanti a Hoepli, non hanno dubbi: il dog sitter è “chi custodisce un cane, dietro compenso, durante l’assenza dei suoi padroni”. Posto che noi continuiamo a rifuggire da quest’ultimo concetto preferendogli il termine proprietari, che richiama anche la responsabilità di custodia presente nel codice civile, torniamo al dog sitter.

La passeggiata non è che un aspetto dell'attività di dog sitting
La passeggiata non è che un aspetto dell’attività di dog sitting

Spesso del termine viene fatto un utilizzo equipollente rispetto a quello di dog walker. Invece le due occupazioni sono come due insiemi distinti solo parzialmente coincidenti. Se infatti il dog sitter effettua quasi sempre anche attività di camminata col cane (dog walking) ovvero la passeggiata, le sue prestazioni possono però non arrestarsi a questo.

Anche giocare può far parte delle mansioni di un dog sitter
Anche giocare può far parte delle mansioni di un dog sitter

Il dog sitter può assicurare al cane compagnia diurna, ospitarlo o abitare con lui per brevi periodi, somministrare la pappa o le terapie casalinghe eventualmente necessarie, giocare, coccolare… una varietà di mansioni, non sempre le stesse a seconda delle esigenze del cliente a quattro zampe e dei suoi familiari umani, certo, ma anche delle attitudini individuali.

Oggi trovare un dog sitter non è così difficile. Ciascuno propone il proprio ventaglio di servizi e prestazioni, le proprie tariffe… così come ciascuno può contare o meno su un proprio percorso formativo specifico. Si può scegliere. E se proprio siete alle perse, potete scegliere anche su qualazampa.news alla pagina dedicata.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!