soldato-malinois-carrarmatoROMA – Sono Conan, Kairo, Diesel… sono tutti cani militari che si sono distinti in azioni antiterrorismo. E sono tutti cani di razza pastore belga Malinois. Ma perché questa razza pare rappresentare il soldato perfetto, partner prediletta delle unità cinofile in tutto il pianeta scelta per le operazioni più delicate?

Conan nella foto diffusa da Donald Trump via Twitter
Conan nella foto diffusa da Donald Trump via Twitter

Vigilanza e attenzione costanti, intelligenza e assertività, alta capacità di problem solving, addestrabilità assoluta: queste le caratteristiche di razza che rendono il pastore belga Malinois compagno ideale a cui affidare la propria vita anche in situazioni estreme. Le squadre speciali antiterrorismo della polizia francese (il Raid, ovvero Recherche, assistance, intervention, dissuasion) spiegano bene i pregi di questa razza intrepida e veloce nel reagire agli ordini. Uno sguardo, un gesto, un suono trasmesso via radio attraverso il dispositivo applicato al giubbottino mimetico e il cane sa subito che l’azione è prossima e quale sia il suo compito, in una sintonia perfetta col suo conduttore.

Conan ha scovato e messo all’angolo il sedicente Califfo Al Baghdadi, leader dell’autoproclamato Stato Islamico, nell’operazione in Siria dell’ottobre 2018: alle strette, il ricercato numero uno si è fatto esplodere, ma la soldatessa a quattro zampe fortunatamente ha riportato solo lievi ferite. A Kairo, invece, nel 2011 in circostanze piuttosto simili venne affidato il ruolo di apripista nel percorso che avrebbe guidato gli americani a Osama Bin Laden: al cane si deve l’avere individuato un percorso privo di esplosivi. In caso scovi un ordigno improvvisato (IED, l’acronimo di Improvised Explosive Device), il soldato con la coda lo indica sedendovisi accanto. A quel punto intervengono gli artificieri per disinnescarlo.

La statua dedicata a Diesel a Vagli di Sotto, in provincia di Lucca
La statua dedicata a Diesel a Vagli di Sotto, in provincia di Lucca

Diesel, ancora, commosse il mondo rimanendo vittima – nella Parigi scossa dalla strage al Bataclan del 2015 – del conflitto a fuoco scatenato dai terroristi asserragliati nell’appartamento di Saint-Denis dove il Raid, che contava in forze proprio Diesel, stava facendo irruzione. A lei una medaglia d’onore alla memoria in Francia e, anche in Italia, monumenti e luoghi intitolati.

Un cane soldato di razza Malinois in azione
Un cane soldato di razza Malinois in azione
Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!