rifugio-kansas-cityKANSAS CITY (Missouri, Usa) – Alla CNN ha dichiarato di aver desiderato un cane per tutta la vita. Così, per festeggiare la vittoria della sua squadra di football americano, gli Chief di Kansas City, alla finale di Super Bowl ha voluto fare le cose in grande e ha pagato la tassa di adozione a 100 cagnolini ospiti del rifugio Kc Pet Project della sua città.

Protagonista del generoso gesto è il difensore della squadra, Derrick Nnadi. Contattato dalla Cnn ha spiegato: “Per tutta la vita ho sempre desiderato un cane, e ne ho adottato uno durante l’ultimo anno di college. Era molto timido. Mi ha fatto pensare a come altri animali, di proprietà o in un rifugio, si sentano spaventati e soli“.

Ma a diffondere la notizia della SuperAdozione non è stato lo sportivo, bensì il rifugio tramite Twitter. Già durante il corso del campionato Nnadi aveva fatto lo stesso per un cane a ogni vittoria della sua squadra, ovvero per 15 cagnolini. Certo, non ha preso tutti i cani con sé. Il giocatore ha pagato la loro tassa di adozione – 150 dollari circa – e così chi vorrà accogliere un cane da quel rifugio potrà farlo gratuitamente. E i risultati si vedono, perché le adozioni nel rifugio di Kansas City sono raddoppiate e i cani stanno trovando velocemente una famiglia tutta per loro.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!