Perché i cani hanno paura dei tuoniLa paura dei tuoni e dei temporali è una di quelle fobie classiche nei nostri amici a 4 zampe; secondo alcune ricerche risalirebbe al periodo dell’allattamento e sarebbe proprio la madre – a sua volta particolarmente sensibile a questi suoni violenti – a trasmetterla ai cuccioli. In altri casi, come succede anche per altri tipi di fobie canine, la paura nasce dall’associazione tra tuoni e rumori forti con eventi traumatici vissuti dal cane.

Nel primo tipo di origine il recupero è molto difficile (così come lo è nella maggior parte dei comportamenti assunti in fase di allattamento), mentre nel secondo si possono raggiungere dei notevoli miglioramenti se si riesce a distrarre il cane (con qualcosa di piacevole e divertente) nei momenti di paura, sostituendo l’associazione rumore-paura con quella rumore-divertimento.

Lavorando sulla sostituzione degli stimoli e delle associazioni riusciremo a “riprogrammare” i cosiddetti riflessi condizionati del cane, migliorando il suo comportamento e soprattutto diminuendo i suoi momenti di paura e stress a tutto vantaggio della sua psiche e della sua salute. Sicuramente questo tipo di approccio richiede molta dedizione e pazienza, ma alla lunga può dare degli ottimi risultati, in particolare se riusciamo a dosare i cambiamenti in modo graduale per permettere a Fido di abituarsi con le proprie tempistiche.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!