canileROMA – Le adozioni dai rifugi aumentano: a tracciare il confortante bilancio è l’Ente nazionale di protezione animali (Enpa) sulla base dei dati forniti dal monitoraggio del Centro nazionale comunicazione e sviluppo che segue nei territori le campagne di sensibilizzazione anti-abbandono di animali da compagnia.

In attesa dei numeri sul 2017 che si è appena concluso, il trend in crescita vede le adozioni passate dalle 12.300 totali del 2014 (i cani inseriti in nuove famiglie sono stati 5.100) alle 18mila del 2015 (7.200 i cani coinvolti fino alle 19.750 del 2016 (9.200 i cani che hanno trovato casa).

Il dato è indicativo ma non esaustivo, precisano dall’Enpa. Il fenomeno è ramificato, difficile da censire perché le adozioni possono avvenire anche presso altre associazioni, piccole strutture private, e in misura ancor maggiore presso canali pubblici e tramite web.

La tendenza comunque resta nei numeri: ”Il sensibile incremento di adozioni registrato nelle nostre strutture, soprattutto a partire dal 2014  – commenta la presidente nazionale dell’Enpa Carla Rocchi – dimostra la crescente sensibilità degli italiani nei confronti degli animali”.

 

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!