Zanna Bianca. Foto: Adler EntertainementROMA – Arriva sul grande schermo in un un film di animazione l’indimenticabile romanzo di Jack London Zanna Bianca, e si fa portavoce dei cani ex combattenti inseriti nel progetto di recupero del Centro comunicazione e sviluppo iniziative dell’Enpa. Il film, diretto da Alexandre Espigares,  Premio Oscar nel 2014 per il miglior cortometraggio d’animazione (Mr. Hublot), sarà nelle sale a partire dall’11 ottobre distribuito da Adler Entertainment e prodotto da SuperprodAnimation, Bidibul Productions e Big Beach, in associazione con Wild Bunch.

Zanna Bianca. Foto: Adler EntertainementZanna Bianca, il protagonista, è un lupo con un quarto di sangue di cane. Creatura fiera e coraggiosa, dopo essere cresciuto nelle terre innevate del Grande Nord, viene accolto da Castoro Grigio e dalla sua tribù di nativi americani, dove dovrà farsi accettare dagli altri cani. In seguito a una serie di eventi, Castoro Grigio sarà costretto a cedere Zanna Bianca a un uomo crudele che lo obbligherà a trasformarsi in cane da combattimento. In fin di vita, sarà salvato da una coppia che, con il suo amore, insegnerà a Zanna Bianca a dominare il suo istinto selvaggio e a diventare il loro migliore amico.

Zanna Bianca. Foto: Adler Entertainement“Attraverso il racconto della sua storia – racconta Enpa in una nota – Zanna Bianca è il testimone ideale di un messaggio di forte impatto sociale atto a sensibilizzare e a informare sul fatto che, per i cani che hanno vissuto sulla propria pelle la triste piaga dei combattimenti e degli abusi, esiste una speranza di vita migliore, grazie al progetto di recupero gestito dall’Ente Nazionale Protezione Animali”.

Ogni anno migliaia di animali vengono coinvolti in un giro d’affari vertiginoso collegato alle scommesse clandestine che arricchisce mafie e malavitosi. Sono tristemente pochi coloro che escono dall’inferno dei combattimenti: quelli che ci riescono sono bisognosi di cure, affetto, amore e protezione. Una missione che Enpa porta avanti da anni.

Zanna Bianca. Foto: Adler Entertainement“Donare loro nuova fiducia nei confronti della vita è un percorso difficile e tortuoso – dichiara Marco Bravi, presidente del Consiglio nazionale di Enpa e responsabile del Centro comunicazione e sviluppo iniziative – ma che si è dimostrato possibile grazie a uno staff professionalmente qualificato, alla dedizione dei volontari e a una continua ricerca scientifica”.

croc-blanc_4“Siamo con Enpa nella lotta contro questa orribile realtà”, dichiara Aldo Lemme, general manager di Adler Entertainment. “Amiamo i nostri cani – prosegue – e siamo felici di poter affiancare Zanna Bianca a questa lodevole iniziativa. Il film è la riscoperta del grande romanzo di Jack London e della grande storia di amore tra uomo e cane.” Zanna Bianca, la sua storia di redenzione e la straordinaria forza dell’amore che lega indissolubilmente gli animali all’uomo, è il miglior rappresentante dei cani ex combattenti dell’Ente nazionale protezione animali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!