firenze-enpaFIRENZE – Finalmente è in salvo: il suo proprietario era partito per tornare nel suo paese d’origine, l’Albania, e aveva lasciato lui, un cucciolone tipo pitbull color cioccolato, sul terrazzino di casa, legato a un metro e mezzo di catena, costretto a giacere sui suoi stessi escrementi. Il coinquilino del proprietario non se ne è minimamente curato. Sono stati i vicini ad aiutare il cane gettandogli cibo e acqua.

Poi, visto che i giorni passavano e la situazione si dimostrava tutt’altro che temporanea, quelle persone hanno avvisato le guardie zoofile dell’Enpa, che si sono presentate all’appartamento di Firenze verificando la situazione e salvando il cane.

Il quattro zampe è per altro risultato privo di microchip, e dunque non iscritto all’anagrafe canina. L’animale è stato sottoposto a sequestro amministrativo e trasferito presso il custode giudiziario. Il proprietario, identificato tramite il Comando della Polizia municipale di Firenze, è stato multato per la detenzione forzata sulla terrazza, l’incauto mantenimento e per la mancanza del microchip per un totale di 520 euro.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!