Una delle prove
Una delle prove

BARDONECCHIA (Torino) – Dodici unità cinofile da ricerca sono state brevettate dal Soccorso Alpino al termine di una settimana di esercitazioni, addestramenti e simulati. A Bardonecchia, per il trentesimo Corso Nazionale, erano presenti 33 unità cinofile provenienti da 14 regioni. I primi giorni sono stati dedicati ai cuccioli fino all’anno di età e ai cani in formazione, mentre da giovedì scorso sono entrati in azione quelli sottoposti a verifica per il conseguimento dell’operatività.

Tra i nuovi soccorritori 'patentati' c'è anche lui
Tra i nuovi soccorritori ‘patentati’ c’è anche lui

I cani e i loro conduttori sono stati sottoposti a una serie di prove che riguardavano la movimentazione su terreno tecnico tra cui esercitazioni di calata in corda doppia su parete verticale. Ampio spazio è stato dato anche alla simulazione delle operazioni di ricerca in cui le Unità Cinofile devono sviluppare una strategia comune in operatività. Solo una perfetta sintonia tra cane e conduttore può rendere un’operazione di ricerca efficace ed efficiente, consentendo di salvare una vita.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
Condividilo!